minima photographica

Giardini, il video

foto di Dario Palomba

             Si consiglia di visualizzare a schermo intero cliccando sull'apposita icona  schermo intero

 

Un video in forma di slideshow delle fotografie della galleria Giardini
Musica: Rodrigo de Ceballos
esegue l'ensemble vocale Stile Antico

Vai alle fotografie

I giardini sono luoghi che in natura non esistono, luoghi artificiali che imitano la natura. Sono il frutto del desiderio di onnipotenza del uomo.
L'hortus conclusus, il giardino chiuso nato nel medio evo, vuole essere il piccolo mondo creato dall'uomo.
Il fulcro di questo mondo è infatti il chiostro del convento, solitamente a pianta quadrata o rettangolare, su cui si affacciano le celle dei monaci, il refettorio e la sala capitolare: due viali lo dividono in quattro zone, richiamando le quattro parti del mondo secondo la geografia antica.
Considerato anche come giardino dello spirito è la metafora dell’esistenza umana e il muro che lo circondava diventava il limite tra dentro e fuori, separando e allo stesso tempo proteggendo.

 

ACQUISTA
LE IMMAGINI

 Se vuoi acquistare una o più immagini, ricorda di segnare il nome della galleria ed il secondo numero da sinistra, quello bianco, che appare sotto la fotografia (nella pagina della galleria). A volte al posto del numero puoi trovare un titolo.

 È possibile acquistare la stampa o una copia del file di origine. Per ulteriori informazioni vai alla pagina contatti o scrivici.

traduzione google

 

minima photographica cura la promozione e lo studio del linguaggio della fotografia

 

la fotografia

La fotografia è l’annuncio di qualcosa di nuovo che sta arrivando, qualcosa che non si porrà più il problema di essere consacrato come artistico.
Essa si trova ad essere l’ultima delle forme di espressione dotata di corpo tangibile.
La fotografia è il primo passo per la distruzione del’oggetto artistico attraverso la moltiplicazione, la dispersione (i giornali, i libri ecc.) fino all’immagine elettronica che non ha corpo.